Tags: , , ,

Chi ha sana la mente non compete col mondo né lo condanna: la meditazione gli farà conoscere che nessuna cosa è quaggiù durevole, salvo gli affanni del vivere.
Chi ha sana la mente non compete col mondo né lo condanna: la meditazione lo illuminerà di una luce che farà svanire totalmente le tre passioni che ottenebrano l’intelletto: la brama, l’ira, l’offuscamento mentale, ed egli sarà sulla via della salute che conduce fuori del dominio della vita e della morte, giacché la mente non correrà più verso le cose del mondo, ma rimarrà costantemente fissa a quel fine supremo.
Allora, come un re che gode pensando di essere, fra migliaia di uomini, solo Signore, così pure colui che ha ottenuto la conoscenza godrà pensando che, fra milioni di uomini, egli è il solo Signore della sua mente.

Siddhârtha

Tags:

– La non-violenza è la legge della razza umana ed è infinitamente più grande e più potente della forza bruta.
– Essa non può essere di alcun aiuto a chi non possiede una fede profonda nel Dio dell’Amore.
– La non-violenza offre la più completa difesa del rispetto di se stesso e del senso dell’onore dell’uomo, ma non sempre garantisce la difesa della proprietà della terra e di altri beni mobili, sebbene la sua pratica continua si dimostri anche nella difesa di questi ultimi un baluardo migliore del possesso di uomini armati. La non-violenza, per la sua stessa natura, non è di nessun aiuto nella difesa dei guadagni illegittimi e delle azioni immorali.
– Gli individui e le nazioni che vogliono praticare la non-violenza debbono essere pronti (le nazioni fino all’ultimo uomo) a sacrificare tutto tranne il loro onore. La non-violenza dunque è incompatibile con il possesso di paesi di altri popoli; vedi ad esempio l’imperialismo moderno, il quale deve chiaramente basarsi sulla forza per difendersi. Leggi tutto »

Tags: , , , , , ,

Io quale credo di essere ed io quale sono in realtà…dolore, in altri termini, e cessazione del dolore.
Un terzo – più o meno – di tutto il dolore che la persona che io credo di essere deve subire è inevitabile.
É il dolore implicito nella condizione umana, il prezzo che dobbiamo pagare per essere organismi senzienti e coscienti, anelanti alla liberazione, ma soggetti alle leggi della natura e costretti a procedere nel tempo irreversibile, in un mondo del tutto indifferente al nostro benessere, verso la vecchiaia e la certezza della morte.
I rimanenti due terzi di tutto il dolore sono voluti da noi e, per quanto concerne l’universo, non necessari.

Aldous Huxley

Tags:

You need to install or upgrade Flash Player to view this content, install or upgrade by clicking here.

Un ricercatore di filosofia del diritto dell’Università La Sapienza di Roma ha pubblicato sul suo blog teorie negazioniste sull’Olocausto, definito “una leggenda”. Antonio Caracciolo, 59 anni, risponde così a quanti gli danno dell’antisemita: non ho mai capito il significato di questa parola’.

Il servizio di Marialaura Carcano da RAINEWS24

Tags: , , , , , ,

E’ gay, disabile, ha qualcosa di diverso e viene aggredito, ingiuriato, preso a calci nel centro di una di quelle città del nord tanto per bene, tanto pulite, tanto normali. E’mulatto, nero, chiamatelo come vi pare e viene preso a cinghiate nel centro di una città sporca e disordinata del disordinato sud. Non c’è niente di tanto stupefacente, è solo l’attuazione di quanto viene proclamato dai Tg, dai preti, dai papi, dalle canzoni, da quelli che deridono, da quelli che non capiscono, non solo la diversità altrui, ma nemmeno la propria. La paura fa ridere, fa deridere, fa condannare e picchiare, ma non è paura del male o della violenza, è paura di noi stessi. Chi prende a calci ma anche chi semplicemente deride un gay, un nero, o qualsiasi altra persona con una particolarità nel corpo e nello spirito, è il primo ad avere forti problemi di indentità, forti paure di essere egli stesso un diverso! E se si continua a proclamare che Luca era gay e che è poi miracolasamente guarito da questa crudele malattia, non si farà altro che giustificare il senso di diversità e piantare semi di intolleranza. Quindi, no, fermi tutti Luca è gay, nero, disabile e non guarirà!

Tags:

Lasciamo che si vada,
ovunque ci portiate noi veniamo con voi.
Non c’è scelta ed il regista non si vede,
ma saremo tutti così contenti che non ce ne accorgeremo.
Un pò di trucco ed ecco la faccia giusta,
con questa e con altri requisiti credo che adesso vada bene:
andiamo a vedere quale sarà l’effetto.
Leggi tutto »

Tags: , ,

Non credo che questo fantastico meraviglioso universo,
questa immensa distesa di spazio e di tempo,
tutte le differenti specie animali e le piante,
tutti i pianeti e tutti gli atomi con i loro movimenti,
tutta questa complessa cosa possa semplicemente essere
un palcoscenico sul quale Dio osserva gli esseri umani
compiere la loro lotta tra il bene e il male,
come suggerisce la religione
il palcoscenico è troppo grande per la rappresentazione.

Richard Feynman

Tags: , , ,


Pagina 1 di 212