Stanley Jordan (July 31, 1959) is an American jazz/jazz fusion guitarist, best known for his development of the touch technique for playing guitar. He was born in Chicago, Illinois, and he received a BA in digital music composition from Princeton University in 1981, studying under computer-music luminaries Paul Lansky and Milton Babbitt.

Leggi tutto »

Tags: , ,

Tornano i Noir Désir con una canzone che ben si adatta ai nostri giorni e che interpetra romanticamente quella che è “La crise”. Il sottotitolo della canzone, Bonne nuit les petits si riferisce a ciò che fu il “Carosello” televisivo francese; si trattava di un piccolo intrattenimento di pochi minuti destinato ai bambini che si accingevano ad andare a letto. Nella canzone si parla del potere soporifero della tv e del carosello, un potere che spegne le coscienze. Ed è a causa di questo sonno che si insinua in noi il razzismo, le guerre e ogni sorta di barbarie. Nessun commento sulla storia personale del cantante, autore tra l’altro di questa bellissima canzone. Noi siamo per il recupero sempre e comunque dell’essere umano, soprattutto ove si nasconde il genio. Il brano è liberamente scaricabile dal sito internet del gruppo!

You need to install or upgrade Flash Player to view this content, install or upgrade by clicking here.

Tags: , , ,

La nostra visione egocentrica ed egoistica del mondo ci ha portati a pensare che solo la nostra civiltà fosse in grado di esprimersi attravero la poesia, la musica e l’arte. Proprio questo nostro modo di vedere il mondo ci tiene imprigionati nei conflitti e nascosti dietro ai muri. Ma se guardassimo oltre, se ci fermassimo a leggere e ad ascoltare, avremmo da imparare molto e questa musica ne è l’esempio.

Tags: , , ,

de-andrePerché scrivo? Per paura. Per paura che si perda il ricordo della vita delle persone di cui scrivo. Per paura che si perda il ricordo di me. O anche solo per essere protetto da una storia, per scivolare in una storia e non essere più riconoscibile, controllabile, ricattabile.

In questi ultimi tempi ho ripreso a studiare la chitarra. Mi ci sono dedicato praticamente tutti i giorni. Certo, non riprenderò più la mano che avevo a ventidue anni, però non la voglio mollare più, anche perché in fin dei conti è una buona compagna, forse una delle più fedeli. Se la molli un attimo ti fa subito i musi e ti manda a fare in culo, così sei costretto a dei recuperi umilianti, molto più umilianti di quanto si debba fare con le donne.

Leggi tutto »

Tags: , , ,

La cantante sudafricana Miriam Makeba è morta nella clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove era stata trasportata dopo essere stata colta da un malore, al termine della sua esibizione al concerto anticamorra e contro il razzismo dedicato allo scrittore Roberto Saviano, a Baia Verde di Castel Volturno. «E’ giusto che i suoi ultimi momenti siano stati sulla scena», ha commentato l’ex presidente sudafricano Nelson Mandela. «Le sue melodie hanno dato voce al dolore dell’esilio che provò per 31 lunghi anni. – ha detto Mandela, rendendo omaggio a una delle «madri» della lotta contro l’apartheid. – Allo stesso tempo, la sua musica effondeva un profondo senso di speranza». Roberto Saviano l’ha ricordata così: «La voce di Miriam Makeba era quello che i sudafricani dell’apartheid avevano al posto della libertà».

Original source repubblica.it

Tags: , , ,


Pagina 10 di 10« ...678910