Qualcuno riesce anche a dire che Berlusconi ha perso, qualcuno riesce anche a crederci, sommando punti, percentuali, ridicoli calcoli di una democrazia allo sbando. Le destre in Europa prendono piede, anzi prendono piede le destre xenofobe, quelle il cui motto è “soluzione finale per zingari ed ebrei”, è il caso dell’Olanda. Ciò ci consola in fondo. Noi italiani riusciamo ancora a stupirci davanti alla pur minima affermazione di stampo razzista e talvolta riusciamo anche ad indignarci quando vengono lesi i diritti umani. Del resto siamo gente calda noi, gente mediterranea, gente abituata ad accogliere e non a respingere. E infatti abbiamo accolto con infinità ospitalità un noto campeggiatore africano, il pacifico dittatore Mohammed al-Qaddafi, facendo sfoggio dell’amicizia secolare che ci lega con la Libia, non battendo ciglio alle provocazioni dell’illustre ospite, prostrandoci alla sua saggezza e al suo acume politico. Silvio Berlusconi e Mohammed al-Qaddafi, una coppia perfetta, se non fosse per il divario intellettuale e per la coerenza politica che nonostante tutto, nonostante lo sprezzo per la democrazia e per i diritti umani, caratterizza il dittatore libico. Leggi tutto »

Tags: , , , , ,

La cosa più bella di queste elezioni è che porranno fine a una campagna elettorale monotona, meschina e inutile, insomma non molto diversa dalle altre; quello che questa volta ha reso le chiacchiere e gli insulti più intollerabili è il fatto che siamo in piena crisi economica, che migliaia di italiani hanno perso il lavoro negli ultimi mesi e altri lo perderanno, che il potere d’acquisto delle famiglie e anche dei single è ridotto all’osso. Leggi tutto »

Tags: , , , , , , ,

Vorrei vedere i nomi di Berlusconi, Maroni, Bossi, Schifani e tutti gli altri scritti su una lavagna per mano di un bambino nigeriano, per manodi una donna sudanese, clandestina. Vorrei poi che li chiamassero uno ad uno, con toni rudi e approssimativi, la bocca coperta da una mascherina, le armi puntate e che li processassero. Leggi tutto »

Tags: , , , , , ,

Arresti e botte a più non posso, oggi, nella democratica Russia, la Russia dell’amico Putin, durante il gay pride che ha avuto luogo a Mosca. Decine di manifestanti sono stati picchiati ed arrestati, tra di essi anche l’organizzatore della manifestazione Nikolai Alekseev. Leggi tutto »

Tags: , , , , , ,

Mentre i salotti si affollano, mentre le poltrone in pelle bianca fanno da sfondo all’ennesima pantomima mediatica e qualcuno rimpiange di aver pagato il canone, i comuni mortali continuano la loro vita di sempre, continuano a partire, a navigare e a fermarsi in mezzo al mare in balia della politica e delle decisioni dei governi. A 56 miglia a Sud di Lampedusa è fermo un barcone carico di migranti che hanno chiesto aiuto alla Capitaneria di porto di Palermo, ma la zona è di competenza maltese, quindi per il momento le autorità italiane si limitano a monitorare la situazione in attesa che Malta o chi per essa decida cosa fare di questi esseri umani.Un caso simile a quello della nave Pinar, rimasta in balia delle onde per cinque giorni in attesa che si decidesse chi dovesse soccorrerla, mentre in Italia si era tutti distratti e commossi dal terremoto, dalle visite dei politici a L’Aquila e dalle polemiche d’occasione. Intanto, notizia di queste ultime ore, le banche si fanno avanti per acquistare gli immobili distrutti del centro storico del capoluogo abruzzese ma è un dettaglio rispetto agli ultimi eventi che sconvolgono il paese, ossia il divorzio, il complotto ai danni del Presidente del Consiglio. Leggi tutto »

Tags: , , , , , ,

Succede sempre cosi’, ci si difende in tutti i modi, ci si commuove, si fa una disperata propaganda, si cerca di dare il meglio di se stessi e poi ci si consuma improvvisamente, si viene inevitabilmente travolti dalla propria fama scellerata e dalle proprie e porche passioni. Che la faccenda Noemi non fosse una semplice festicciola in quel di Napoli era abbastanza chiaro dal clamore e dalle dichiarazioni difensive a cui aveva dato seguito, nonchè dalla reazione definitiva della signora Lario. Tuttavia fino a questo punto si trattava solo di discutere se la cosa fosse affar privato o affar di pubblico interesse, agli esperti e a quelli di mente libera l’ardua definizione. Leggi tutto »

Tags: , , , , ,

“Era un uomo straordinario e di grande cultura, alla Montanelli. Non fu un dittatore spietato come Stalin.” A parlare è Marcello Dell’Utri, intervistato da Claus David. Si, è proprio lui, senatore della Repubblica, eletto nelle file del Pdl, condannato in primo grado per concorso esterno in associazione mafiosa e condannato in Cassazione per frode fiscale. Non ci stupisce affatto un’affermazione di questo tipo come il resto delle sue parole volte a rivalutare una figura storica che torna sempre più spesso e prepotentemente alla ribalta sotto una veste del tutto nuova. Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , , ,

E ci mancava solo questa, il grande capo che divorzia, che viene deluso dalla moglie, allontanato dai figli e magari anche dal villone. Ci mancava solo un pò di sano gossip e decine di puntate di Porta a Porta con Vespa pronto a sfregarsi le mani davanti a una bella gigantografia della Veronica carnosa. Un’altra arma di distrazione di massa questa faccenda personale ma non troppo del duce in carica, personale ma non troppo perchè le accuse mosse dalla consorte sono di pesante immoralità e dipingono un uomo forse poco adatto a guidare un paese. Anche se si sa, una donna sa essere davvero crudele quando vuole. Vicenda privata ma non troppo perchè a dare consigli al duce su come comportarsi davanti ai media sono i sottosegretari Letta e Bonaiuti, perchè un secondo divorzio per chi professa i valori della famiglia, della chiesa, per chi è contro gli omosessuali e le unioni di fatto, forse è un pò troppo. Leggi tutto »

Tags: , , , , , , ,


Pagina 10 di 13« ...89101112...»