L’apprendimento reciproco è mediazione dei rapporti tra gli uomini. Le identità diventano allora identità di sapere: l’altro è qualcuno che sa. Non è più un’entità minacciosa, ma una fonte di conoscenza. Apprendimento è anche affrontare l’irriducibilità del mondo dell’altro: tutti hanno il diritto a un’identità di sapere.

Pierre Lévy

Tags:

Lascia una Replica

Per aggiungere un commento bisogna essere registrati.