“Era un uomo straordinario e di grande cultura, alla Montanelli. Non fu un dittatore spietato come Stalin.” A parlare è Marcello Dell’Utri, intervistato da Claus David. Si, è proprio lui, senatore della Repubblica, eletto nelle file del Pdl, condannato in primo grado per concorso esterno in associazione mafiosa e condannato in Cassazione per frode fiscale. Non ci stupisce affatto un’affermazione di questo tipo come il resto delle sue parole volte a rivalutare una figura storica che torna sempre più spesso e prepotentemente alla ribalta sotto una veste del tutto nuova. Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , , ,